Roma avrà il suo festival dell’architettura: Arriva la SPAM

Roma avrà il suo festival dell’architettura: Arriva la SPAM

Roma avrà il suo Festival dell’Architettura e sarà il prossimo autunno, alla Casa dell’Architettura. Presentato in anteprima dall’Ordine degli Architetti di Roma e provincia, SPAM – DREAMCITY”, che si terrà dal 10 al 18 ottobre 2019.

SPAM nasce con l’intento di riaccendere un faro su Roma, come riferimento per lo sviluppo del pensiero architettonico e delle riflessioni sulla città e sul futuro possibile, attraverso un confronto tra alcuni dei più importanti protagonisti della scena culturale internazionale” sono le parole di Roberto Giro, Consigliere dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia.

DREAMCITY è il titolo di questa prima edizione che porrà l’attenzione sulle tematiche che regolano le trasformazioni urbane, sociali ed economiche delle grandi metropoli contemporanee, con un focus specifico sulla Capitale. 

l festival prevede sette giornate a tema (più due con una serie di iniziative “fuori format”) scandite da attività diverse: la mattina un focus su tematiche inerenti alla disciplina architettonica con tavole rotonde,nel pomeriggio dialoghi, lecture e confronti, e infine la sera i film della rassegna cinematografica incentrata sulle diverse interpretazioni della città di Roma.

 

Per tutta la durata di SPAM, 60 studenti e giovani architetti saranno coinvolti in attività laboratoriali con un workshop – su temi di progettazione reali, concordati con il Municipio I – affiancati da tutor come Gianluca PeluffoManuel Aires Mateus e Orazio Carpenzano.

Tra le attività correlate all’evento anche una serie di lezioni destinate agli studenti di alcune scuole romane, per avvicinare anche i più giovani al mondo dell’architettura e al suo ruolo nel futuro della città.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi