ITTIELLE PER AMELINDO FISH!

ITTIELLE PER AMELINDO FISH!

Lo storico ristorante Amelindo del Lungomare della Salute di Fiumicino opta per una rivisitazione dei suoi ampi locali e apre Amelindo Fish.

Riduttivo definirlo un fast food di pesce, è una vera e propria innovazione dell’offerta ristorativa, giovane e dinamica nel mondo del pesce, materia principe e tratto distintivo di questa nuova avventura. L’offerta di piatti in questo locale è estremamente variegata, che spazia dai gustosissimi burger di pesce, alle fritture, ai crudi, alle tartare, fino al sushi, il tutto sempre presentato in maniera estremamente creativa, accompagnati da una ricchissima selezione di vini e cocktail.

La scelta per gli interni di Amelindo Fish non poteva allontanarsi dallo stile marinaro, tenuto però, grazie a scelte minimali e rigorose, con grande eleganza per un effetto da vero ristorante, all’altezza della qualità delle sue materie prime. Per il pavimento abbiamo quindi optato per un parquet rustico a listoni larghi, fortemente striati. Sedie bianche, tavoli con base bianca in metallo e piano in legno. Utilizzo delle pareti per creare diversi giochi di colore e texture, si alternano quindi pareti rasate bianche, a pareti con mattoncini esposti sempre bianche e pareti a contrasto dipinte di blu oltremare, tutto questo per andare a creare giochi di contrasti, luci, ombre e profondità. Sulle tavole runner blu oltremare e grandi giochi di riflessi e trasparenze con bicchieri, ampie vetrate e specchi.

Una nota di merito, per un particolare che, specialmente in questa stagione, diventa indispensabile e vero punto di incontro e anima sociale del locale: il bancone bar. In legno verniciato bianco con piano in marmo di Carrara con sgabelli di metallo minimali, allestito con ripiani di metallo da esposizione per le bottiglie importanti, vini, liquori e bollicine, stazione spine per spillare le birre sul momento.

Ultimissima nota: i coperti. I tavolini non sono esclusivamente al chiuso ma sono presenti anche nel patio all’ingresso, che offre quindi sia lo sguardo sul lungomare che l’aria di sale. Più estate di così si può?



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi