Host; la 41esima fiera della ristorazione

Host; la 41esima fiera della ristorazione

Ristorazione, pasta, pizza, gelato, caffè, bar, arredo e bakery: tutto in un’unica manifestazione. La fiera di Milano ha aperto le porte alla 41°edizione di Hostmilano (dal 18 al 22 ottobre 2019), appuntamento che nel mondo dell’Hospitality è sinonimo di innovazione, oltre che occasione per confrontarsi con le realtà più importanti del settore, del territorio nazionale e non.

I visitatori e professionisti si sono trovati durante i cinque giorni della manifestazione, esibizioni e showcooking; campionati e percorsi del gusto; tavole rotonde e sfide tra maestri pasticceri, chef stellati, baristas e designer, si accompagnerà al più grande osservatorio del settore in fatto di novità e trend, approfonditi fin nei loro aspetti più glamour.

Un network nato e cresciuto nelle ultime edizioni e che ha avuto come come obiettivo quello di concentrare, nei cinque giorni di manifestazione, un numero sempre crescente di decision maker del settore, per favorire l’incontro tra una domanda e una offerta internazionale e qualificata.

 

 

l’innovazione più avanzata e il design più moderno. Un binomio che non poteva mancare In una manifestazione diventata l’indiscusso punto di riferimento a livello mondiale per l’intero settore dell’hospitality. A celebrare tutto ciò che plasmerà il futuro dell’ospitalità professionale è SMART Label, Host Innovation award, il concorso di Fiera Milano e HostMilano, in collaborazione con POLI.Design, Consorzio del Politecnico di Milano con il patrocinio di ADI – Associazione Italiana per il Disegno Industriale, che nelle sue ultime tre edizioni ha assegnato oltre 150 premi e 20 riconoscimenti speciali ad attori di primo piano del mondo Ho.Re.Ca italiano e internazionale.

Anche quest’anno, a valutare il tasso di innovazione e le “soluzioni più intelligenti”, sarà una giuria composta da 7 esponenti, tra docenti universitari, professionisti ed esperti nazionali e non, di grande esperienza nell’ambito del design, dell’ospitalità e del risparmio energetico, tra cui il Maestro dei pasticceri tricolori, Iginio Massari.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi